Il Resto del Carlino

“Il lavoro dei bolognesi piace al Festival del cinema di Venezia … Emanuele Addone della Drogheria della Rosa ha allestito il buffet per la presentazione del nuovo film Mery di Abel Ferrara, prossimo ad iniziare le riprese sotto le due Torri.”

 

Il Resto del Carlino

“FranciS Ford Coppola a Bologna… Lo attendeva la ricca cena allestita da Emanuele Addone della Drogheria della Rosa… lucano trapiantato a Bologna e ormai avvezzo a far sedere Hollywood ai suoi tavoli. E’ già successo con Arnold Schwarzenegger e Danny De Vito. ‘Problemi? Con nessuno - dice lo chef - Schwarzy voleva un’insalata… la mia insalata, gli ho detto, è composta da mortadella, culatello e parmigiano. Lui l’ha apprezzata molto. Coppola? Un enogastronomo preparato, vero. Ama i sapori semplici ma intensi’. Il menu: un mix fra i sapori emiliani e lucani.”

 

La Repubblica

“Immancabile assaggio della proverbiale cucina bolognese … Scwarzenegger ha affittato i tavoli della Drogheria della Rosa … Assaggi di primi consigliati dal patron Emanuele Addone. …”Una persona semplice e gradevole” dice di Terminator Addone, che gli ha anche mostrato con orgoglio la schiumarola vinta a Venezia alla ‘San Pellegrino cooking cup’.”

 

Bologna In Magazine

“La Drogheria della Rosa… è uno dei ristoranti più trendy di Bologna… A farne un locale di culto non è solo la sua atmosfera un po’ demodè , ma anche l’ambiente ricco di umori, la sua naturalezza… Oggi il nuovo nume tutelare è Emanuele Addone… La sua cucina è un mix stuzzicante di piatti creativi e di sapori tradizionali.”
Segue

 

Bologna In Magazine

“Chi varca la porta del suo locale difficilmente sa resistere al suo savoir faire. E quando se ne va porta con sé un ricordo piacevole… Questo vale per tutti, anche per gli stranieri. Specie se sono famosi. Come Danny De Vito… e Arnold Schwarzenegger.”
Segue

 
<< Start < Prev 1 2 3 4 Next > End >>